La Fondazione Laboratorio Mediterraneo e' Organizzazione non Lucrativa di Utilita' Sociale (Onlus) riconosciuta con personalita' giuridica dalla Regione Campania con decreto n. 11315 del 25/3/97, e dal Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali con decreto del 20/4/99 pubblicato sulla G.U . n. 113 del 17/5/99. La Fondazione Laboratorio Mediterraneo e' riconosciuta "Ente culturale di Rilievo" con delibera n. 2228 del 18/5/99 della Regione Campania. Le finalita' della Fondazione Laboratorio Mediterraneo sono:

a) Perseguire un ideale di pace e fratellanza tra i diversi popoli dell'area mediterranea - "culla" di alcune tra le piu' antiche civilta' umane - al fine di valorizzare la dignita' del mondo mediterraneo e le molteplici realta' che lo compongono e di contribuire a far si che l'Italia e la Campania possano assumere funzione di cerniera tra l'Europa ed i Paesi del Mediterraneo.

b) Registrare e rendere note le esperienze dei vari popoli euromediterranei per rimuovere ostilita' ed incomprensioni, avvicinando, da Nord a Sud e da Est ad Ovest, le sponde del Mediterraneo.

c) Promuovere sempre piu' i valori condivisi mediante un dialogo rafforzato fra le culture che concorra al riavvicinamento delle societa' e dei popoli del Mediterraneo, nella consapevolezza delle sfide comuni e dell'impegno di corresponsabilita' necessario per la creazione nella regione di un'area di pace e di prosperita' condivisa.

d) Promuovere il valore e la coesistenza delle varie unita' linguistico-culturali rendendo centrali i diritti dell'uomo e della Societa' Civile nella regione euromediterranea.

e) Promuovere e consolidare la conoscenza, la comunicazione, la comprensione, la cooperazione ed il rispetto tra i popoli mediterranei, anche attraverso la ricerca e la valorizzazione delle diverse tradizioni e culture, la tutela del territorio e dell'ambiente, la valorizzazione e salvaguardia del patrimonio culturale euromediterraneo del passato e del presente.

f) Promuovere studi, ricerche, pubblicazioni, forum permanenti, convegni e incontri culturali.

g) Identificare e valorizzare una "cultura mediterranea" al fine di affermare, anche nelle diverse tradizioni, una comune identita' che favorisca sentimenti di pace e di fraterna collaborazione fra i popoli.

h) Promuovere e sviluppare azioni di partenariato euromediterraneo e di cooperazione decentralizzata al fine di trasformare il discorso che si svolge nell'area mediterranea e coinvolge quella euromediterranea, ora concomitante ma diviso, in un colloquio generale aperto e costruttivo, che promuova l'incontro, lo scambio, il rispetto reciproco, la collaborazione e la solidarieta' tra i Paesi vicini.

i) Progettare, sviluppare ed attivare banche dati specializzate in varie discipline nell'ambito delle relazioni euromediterranee, nonche' un centro di documentazione e ricerca quale supporto tecnico e scientifico ai progetti ed alle attivita' realizzate dalla Fondazione.

i) Stabilire contatti con autorita', organismi pubblici e privati, enti morali ed istituzioni culturali e scientifiche di vari Paesi, per convenire forme di collaborazione e di sostegno.

k) Promuovere e valorizzare attraverso "Euro-medCity" l'identita' delle Citta' euromediterranee mediante progetti, provvedimenti ed azioni che riqualifichino il contesto urbano e la sua vivibilita' e uno sviluppo sostenibile.

I) Favorire il dialogo ed il confronto costruttivo permanente tra i giovani dell'area mediterranea, al fine di attivare e strutturare scambi di esperienze e conoscenze su tematiche quali la scuola, il lavoro, la formazione, l'occupazione, i reciproci valori culturali.

m) Adoperarsi per adeguare le strutture scolastiche ed universitarie al fine di realizzare un curriculum di base comune a tutti i Paesi del Mediterraneo, sul quale inserire le diverse peculiaritł e specializzazioni di ciascuna tradizione culturale, anche allo scopo di una equipollenza dei titoli scolastici ed universitari.

n) Costruire, in collaborazione con associazioni e reti di donne esistenti nell'area euromediterranea, strumenti che promuovano i diritti delle donne, in modo particolare quelli di cittadinanza, nonche' la loro partecipazione ai processi decisionali delle societa'.

o) Promuovere iniziative, ricerche ed interventi per la salute e il benessere psicofisico, superando vecchie e nuove patologie, nonche' azioni tese a favorire il benessere individuale e sociale, individuando gli aspetti che facilitino la costruzione di sinergie positive tra diversi Paesi e gruppi etnico-religiosi dell'area euromediterranea.

p) Instaurare rapporti con l'Unione europea e con altre istituzioni internazionali per il perseguimento degli scopi della Fondazione.

q) Creare una rete tra i vari organismi della Societa' Civile euromediterranea al fine di rendere sempre piu' aderenti le espressioni politiche alle esigenze reali delle popolazioni e indirizzarle a una convergenza di intenti sulla base dei diritti dell'uomo e dei principi della tradizione democratica.

r) Istituire una rete di rapporti e scambi culturali e scientifici tra Universita', Associazioni, Fondazioni, Istituzioni ed organismi della Societa' Civile - dei Paesi euromediterranei e non - che perseguano scopi similari e che siano interessati a concorrere alla realizzazione di progetti globali capaci di rafforzare il partenariato euromediterraneo.

s) Essere lo strumento esecutivo dell'Accademia del Mediterraneo.

t) Assumere ogni iniziativa per assicurare punti di riferimento e di promozione dell'attivita' della Fondazione, intesa a collegare l'Italia e la Campania con i Paesi del bacino mediterraneo.

u) Bandire concorsi per l'assegnazione di borse di studio e premi per ricerche, attivita' e studi attinenti i fini istituzionali della Fondazione.

v) Generalizzare il turismo culturale ed ambientale nelle forme attualmente ideate dalle societa' archeologiche e altri centri specializzati di storia della cultura.

w) Promuovere, organizzare e gestire:

- attivita' di formazione, aggiornamento e riqualificazione con particolare attenzione a giovani disoccupati e/o occupati gia' inseriti;

- attivita' di formazione, aggiornamento e riqualificazione per personale docente e non, delle pubbliche istituzioni ed amministrazioni e delle universita' ;

- attivita' di formazione a distanza;

- attivita' di formazione indirizzata a studenti di ogni ordine e grado;

- master di specializzazione post-universitaria;

- attivita' di formazione per i formatori;

- attivita' di formazione mirate al perseguimento degli scopi della Fondazione: in particolare per la formazione di operatori tecnici, scientifici e culturali della Societa' Civile euromediterranea; - attivita' editoriali, informatiche, multimediali e audiovisive;

- attivita' in ogni ambito artistico-culturale-scientifico: musica, danza, cinema, letteratura, pittura, arti figurative, ecc.

- iniziative per l'assegnazione di premi per la pace, la cultura, la scienza, l'arte, ecc.

 

Ritorna a inizio paginaRitorna a inizio pagina


General Info / Contacts
Fondazione Laboratorio Mediterraneo
mediterraneo@mbx.idn.it

Torna al men¨ precedente